Solbiatese, un piede in Eccellenza! Il dominio è totale

La Solbiatese esulta dopo un gol di domenica (foto Blanco - Pagina Facebook Solbiatese)

La Promozione fin qui è un campionato dominato dalla Solbiatese.

Cosa va e cosa non va

Difficile trovare qualcosa che non vada nella stagione dei neroazzurri di Pierluigi Gennari. La Solbiatese è prima in classifica con la possibilità di andare in doppia cifra di vantaggio con una vittoria nel recupero con l’Aurora Uboldese. La capolista vanta il miglior attacco e la miglior difesa mantenendo a 0 la casella delle sconfitte.

C’è da domandarsi cosa faccia più impressione a livello di rendimento. E con buona pace del tridente Torraca-Anzano e Scapinello (dei 32 gol 20 portano al loro firma) per una volte è doveroso sottolineare i numeri del reparto difensivo. Sono solo 3 i gol al passivo della retroguardia comandata da capitan Jacopo Catanese. La formazione non subisce un gol dal 24 ottobre e in proiezione manterrebbe il reparto sotto la doppia cifra.

Un 2022 da Eccellenza

Con un piede già in Eccellenza la Solbiatese pare impostare l’anno che verrà. Il mercato invernale ha visto sostanzialmente l’uscita di giocatori bisognosi di andare a trovare minuti e l’arrivo di un Matteo Amelotti che era promesso sposo dei neroazzurri ormai da oltre un anno e che lascia l’Eccellenza per qualche mese con la certezza di giocarsi le proprie chance di disputarla da protagonista proprio al Chinetti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui