Saronno e Solbiatese, da domenica si fa sul serio

Solbiatese e Saronno, che sfida al Chinetti
Solbiatese e Saronno, che sfida al Chinetti

Domenica sarà l’esordio assoluto in partite ufficiali di FBC Saronno e Solbiatese. Le due big del girone A giocheranno domenica nei rispettivi gironi di Promozione e daranno così il via alla loro stagione. Grande attesa sia per la squadra di Pierluigi Gennari che per quella di Niccolò Taroni. Entrambe impegnate in trasferta, i nerazzurri a Morazzone e i biancocelesti a Besnate. Due sfide subito affascinanti e non certo semplici, soprattutto visto che il precampionato ha presentato qualche inghippo.

Saronno e Solbiatese… più forte degli inghippi

Da un lato il FBC Saronno. Che sia contro il Rovellasca che contro l’Arcellasco ha mostrato problemi di solidità difensiva. E di tenuta sui novanta minuti. Un problema del quale è consapevole anche il tecnico Niccolò Taroni, chiamato a lavorare proprio su questo fattore durante questa settimana. Vero, Rovellasca e Arcellasco rappresentavano test amichevoli, ma è altrettanto vero che la mentalità di una squadra è una componente difficilmente allenabile.

Solbiatese che, invece, ha avuto qualche infortunio di troppo, specialmente nel reparto offensivo. Che è di categoria superiore, ma dove Dennis Scapinello e Giuseppe Torraca sono stati costretti ad alzare bandiera bianca. Contro il Gavirate il solo Alessandro Anzano dei titolari (sulla carta) in campo dal primo minuto, partito dalla panchina contro la Castellanzese. Luca Mezzotero arma in più ma soprattutto a partita in corso, Tommaso Minuzzi classe 2004 da far crescere con le dovute tempistiche. A Morazzone e a Besnate, però, entrambe sono chiamate a rispondere presente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui