Prima Categoria – Promossi e bocciati del girone d’andata

Prima Categoria - Promossi e bocciati
Prima Categoria - Promossi e bocciati

La Prima Categoria è il campionato che meno risentirà dei recuperi. Solo 4 squadre non hanno terminato il girone d’andata ed è quindi chiaro il quadro emerso dalla prima metà di campionato.

Prima Categoria – Promossi e bocciati

Promosse a pieni voti

La prima della lista apre anche la nostra classifica. Valceresio (voto 9) una sola sconfitta non può essere un rimpianto anche se il problema è soprattutto tenere questo ritmo visto che la concorrenza resta alle calcagna. In casa Tradate (voto 8) il colpo di mercato Mehmetaj in estate aveva fatto capire che il campionato tranquillo era il minimo delle aspettative, in attesa che l’ex Sestese sigli il primo gol la squadra si gode un -6 dalla vetta che in pochi a avrebbero pronosticato. Per la San Marco (voto 8) un girone pieno di soddisfazioni che la mette in ritmo per una salvezza agevole.

Promosse

La partenza ha razzo ha forse illuso un Ispra (voto 7,5) che fallita la fuga ha perso la vetta all’ultima giornata. Tra le big quella che ha più da recriminare per i passaggi a vuoto. Appaiato al secondo posto c’è un Bosto (voto 7,5) che era invece partito piano (due sconfitte nelle prime tre tra cui quella con la squadra di Fabio Pasetti) per poi trovare la continuità necessaria lungo il tragitto. A proposito di partenza ad handicap c’è un Luino (voto 7-) che ha incassato tre 0 consecutivi ad aprire l’anno, nonostante questa zavorra un campionato tranquillo è dietro l’angolo. Tra le gare da recuperare c’è un San MicheleArsaghese che influenzerà il giudizio sul cammino delle due squadre. Un successo dei padroni di casa li proietterebbe in zone meno agitate della classifica. Per la squadra di Pierluigi Contaldo l’obbiettivo è invece raggiungere il gruppone che lotta per i play off. Mettiamo in palio quindi un bel voto 7 oltre ai 3 punti.

Rimandate al ritorno

Chi era partito con aspettative ben maggiori di un quinto posto a -5 dalle vetta è un Ferno (voto 6,5) chiamato ad una rimonta difficile vista la concorrenza agguerrita. Ha deluso dopo un avvio convincente una Pro Azzurra Mozzate (voto 6,5) che pare più come outsider ora che reale contendente alla Promozione. Fin qui il rischio è quello di un campionato scialbo. Sono invece chiamati a lottare per la salvezza (voto 5 a tutti) il Cantello Belfortese (voto 5) che ha forse la miglior rosa e non a caso qualche punto un +6 sull’ultima in classifica, un’Antoniana che rimarrebbe potenzialmente ultima se il fanalino di coda Jeraghese ottenesse il secondo successo stagionale nel recupero con la Faloppiese Ronago.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui