Il punto di Mastrolonardo – VillaValle-Arconatese

Il punto di Mastrolonardo - VillaValle-Arconatese (foto Federici)
Il punto di Mastrolonardo - VillaValle-Arconatese (foto Federici)

Altro appuntamento con la rubricail punto di Mastrolonardo. Grazie al contributo di Agostino Mastrolonardo, analizziamo di domenica in domenica (con aggiunta dei turni infrasettimanali) una partita di Serie D. Il tecnico ex Vis Nova, in attesa di una nuova sfida, ci racconterà una gara del massimo campionato dilettantistico. Dando anche un contributo prezioso dal punto di vista tattico. Mercoledì ha assistito alla sfida tra VillaValle e Arconatese, vinta dalla formazione bergamasca.

Il punto di Mastrolonardo

Sei i gol totali e vedendo le due squadre… non poteva essere altrimenti “visto che sia Villa Valle che Arconatese sono due squadre molto spregiudicate. Vero, il 3-5-2 dei giallorossi aveva il solito sospetto di una difesa a cinque, mentre l’Arconatese giocava con quattro giocatori ultra offensivi con Lillo a metà campo. Il risultato è stato quello di due squadre spaccate, entrambe potevano vincere la loro partita. Il VillaValle ha sfruttato tutte le sue occasioni, l’Arconatese invece ha sbagliato tanto sotto porta commettendo anche errori importanti in maniera insolita”. Mastrolonardo è rimasto impressionato da un giocatore: “Certo, Castelli ha fatto tre gol, ma mi è piaciuto molto Seck. Penso sia un giocatore ormai determinante a questi livelli“.

Mastrolonardo, poi, torna sull’esonero di Giuseppe Commisso, a margine proprio di una partita vista dal tecnico brianzolo: “Dispiace sempre quando c’è un esonero, perché ci vuole sempre tempo per assemblare una squadra quando si hanno tanti giocatori nuovi. Non è facile metterli nelle condizioni di fargli fare quello che vuoi fare, soprattutto quando non si ha tempo o non viene dato il tempo. È il gioco delle parti, ma non può che dispiacermi per quanto accaduto a un collega preparato come Joey”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui