Davide Rossi duro su Facebook: “Rispetto e dignità non sono per tutti”

Davide Rossi, qui con la maglia del Fanfulla
Davide Rossi, qui con la maglia del Fanfulla

Duro post di Davide Rossi sul suo profilo Facebook. Il centrocampista classe 1984, la prossima stagione in forza al Costamasnaga in Prima categoria, si è sfogato sui propri social network riguardo “una perdita di quanto mi spetta, per la prima volta in 20 anni”. SUi social non c’è il riferimento diretto al destinatario del post, ma probabile che il centrocampista si rivolga a qualcosa successa nel recente passato. All’orizzonte una nuova sfida in Prima categoria, al momento però prevale l’amarezza: “Certe persone pensano che il denaro possa comprare tutto. Ma, ahimé, il rispetto, la dignità e la trasparenza non sono per tutti”. Davide Rossi è reduce dall’esperienza al Città di Sangiuliano, con i giallorossi ha giocato infatti l’ultimo format di Eccellenza.

Il post di Davide Rossi su Facebook

“Ho aspettato. Ho dato fiducia. Ma per la prima volta in 20 anni perdo ciò che mi spetta. Le parole spese dovrebbero avere un certo significato, evidentemente non per tutti è così. Anche se con il senno di poi avrei dovuto ascoltare quelle vocine che mi avevano messo in guardia perché questa non è la prima volta che succede. Il problema è che certe persone pensano che il denaro possa comprare tutto. Ma, ahimé, il rispetto, la dignità e la trasparenza non sono per tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui