Accademia Pavese, inizio da horror. Ma salvarsi si può

L'Accademia Pavese vince a Sesto Calende
L'Accademia Pavese vince a Sesto Calende

Dopo un inizio horror in casa Accademia Pavese, i biancorossi guardano ora alla salvezza. Che le prospettive di inizio anno fossero differenti è dato di fatto, viste anche le ambizioni dopo un mercato estivo importante. Si puntava ai playoff, ad essere sorpresa dell’anno. Invece… Cinque sconfitte consecutive, caduti anche all’esordio contro il Settimo Milanese e con 8 reti subite nelle prime due partite. Ma gli ultimi risultati fanno pensare che salvarsi sia assolutamente possibile.

Cosa va e cosa non va

L’inizio difficile di stagione ha tolto certezze a una squadra che si è ritrovata a lottare per la salvezza più che vivere ai piani alti. Tanto mercato, anche a stagione in corso, non è sempre fattore di svolta in tempi rapidi. L’arrivo di Ekwalla Dioh, però, ha permesso di risollevarsi e di voltare pagina. Lui il protagonista della “partita perfetta” giocata in anticipo a Sesto Calende. La vittoria contro il Gavirate un altro tassello per la salvezza. In casa Accademia Pavese tre risultati utili consecutivi per chiudere il 2021 e iniziare con rinnovata fiducia il 2022.

Accademia Pavese, la strada della continuità

Cinque sconfitte consecutive e una panchina che ha traballato non poco. In realtà la società ha sempre dato fiducia al tecnico Marco Molluso che ha saputo svoltare una stagione nata sotto cattivi auspici. La strada da percorrere è ancora lunga, ma al tempo stesso ora c’è una via da seguire. Sempre con una guida sicura a tirare il gruppo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui