Serie D – Il podio della trentasettesima giornata nel girone A

Il podio della trentasettesima giornata nel girone A di Serie D
Il podio della trentasettesima giornata nel girone A di Serie D

Nuovo appuntamento con il podio del girone A, dopo la trentasettesima giornata di campionato. Che rappresenta i tre migliori giocatori (o allenatori), quelli che si sono distinti nell’ultimo turno di campionato. I tre “best of the week” del girone.

Il sogno di Scalise, la realtà di Piana. Vita col pallone

MANUEL SCALISE – CARONNESE – “Qualcuno mi prendeva per pazzo, ma dopo la gara con il Città di Varese al Franco Ossola a gennaio dicevo che questa squadra poteva andare ai playoff”. Quattro mesi dopo, la Caronnese può prendersi il quinto posto. Impensabile per una squadra che, a fine 2021, era penultima con 16 punti. Forza di volontà e convinzione nei propri mezzi. Terza vittoria consecutiva, la nona ottenuta fuori casa. E ora contro il Bra si può mettere la ciliegina sulla torta.

MATTIA PIANA – ASTI – Ottavo gol in campionato, quello più importante. La rete segnata alla Lavagnese, infatti, sblocca la partita e di fatto vale la salvezza per la formazione biancorossa. Una stagione sofferta chiusa però con il lieto fine. L’attaccante arrivato lo scorso anno per portare gli astigiani in Serie D, ancora protagonista per la permanenza in categoria. Trascinatore e leader.

DIEGO VITA – SANREMESE – Smaltita (forse) la delusione per la mancata vittoria in campionato, la Sanremese è tornata a macinare punti. E Diego Vita a fare gol. Prima tripletta stagionale sono 17 le reti dell’attaccante di Matteo Andreoletti. Che a Tortona si è portato a casa il pallone. Alimentando la crisi dei Leoni e alimentando, invece, lo stato di salute della Sanremese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui