Pavia, dopo un anno duro la salvezza è vicina

Giuseppe Fiorito crede nella salvezza diretta del suo Pavia

Il Pavia vede la luce in fondo al tunnel. Dopo un anno difficile, infatti, i biancoblu vedono vicino il traguardo salvezza. Tanto è cambiato dal mese di agosto. Squadra affidata a Omar Albertini, fresco di vittoria del mini torneo scorso con l’Alcione. Ritiro estivo, volontà di essere una delle big del campionato. Poi… La mancanza di risultati, la separazione con il direttore generale Ettore Menicucci. Una stagione con quattro allenatori. Una mini rivoluzione sul mercato. Ma ora, dopo la gara d’andata del playout a Seveso, la salvezza è veramente vicina. Da ratificare domenica al Fortunati.

Giuseppe Fiorito: “Sempre creduto in questo gruppo”

Corsi e ricorsi di un incrocio infinito. Quella tra Base 96 e Pavia è stata la terza sfida di questa stagione. La prima, però, con Giuseppe Fiorito in panchina. Che a Seveso, in campionato, era in tribuna in attesa di essere ufficializzato nei giorni successivi. Mentre nella pazza sfida del Fortunati (da 0-3 a 4-3) il Pavia era guidato da Fabio Andolfo.

Insomma, per Fiorito buona la prima contro la Base 96: “Godiamoci la vittoria, ci mette nelle migliori condizioni per affrontare il ritorno. Dobbiamo stare con i piedi per terra, anche se devo dire che ho sempre creduto in questo gruppo. Può sembrare facile dirlo ora, ma le prestazioni in passato ci sono sempre state”. Prestazioni e… Vlatko Blazevic. Assente all’andata, già in gol nel ritorno. Protagonsita assoluto con la tripletta di Seveso che indirizza la doppia sfida in favore del Pavia.

Il futuro? A tempo debito

Presente anche Giuseppe Nucera, numero uno della società biancoblu. Vicino alla squadra in questo momento delicato e, ovviamente, soddisfatto per il risultato ottenuto. Pur predicando calma… in un momento dove è vietato parlare di futuro. “Ci stiamo muovendo, ma ovviamente abbiamo bisogno di chiudere bene domenica e poi si potrà partire per programmare la prossima stagione. Ho sentito tanti nomi accostati al Pavia, con alcuni non ho parlato né li conosco. Abbiamo qualcosa di intavolato, ma ne parleremo nelle prossime settimane”, le parole riportate da La Provincia Pavese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui