Serie D – Il podio della diciassettesima giornata del girone A

Il podio di giornata in Serie D
Il podio di giornata in Serie D

Il podio della diciassettesima giornata del girone A rappresenta i tre migliori giocatori, quelli che si sono distinti nel turno domenicale. E che rappresentano un fattore per le rispettive squadre. I tre “best of the week” del girone. Di seguito le nostre scelte riguardanti gli ultimi novanta minuti.

Salvalaggio para, Minaj segna. E Marchionni vola

DANIEL SALVALAGGIO – SESTRI LEVANTE – Due gol al passivo, eppure a detta di molti presenti alla sfida contro la Sanremese, la partita del portiere classe 1998 (peraltro ex di turno) è stata sontuosa. Per i Corsari tanto rammarico per due punti sfumati (episodio controverso in occasione del 2-2) ma anche la consapevolezza di avere di fronte un avversario forte. Che, però, per 90 minuti si è reso quasi insuperabile.

ELIOS MINAJ – CITTA’ DI VARESE – Nel solo girone d’andata (non ancora terminato) ha già segnato il doppio delle reti dello scorso anno. Il gol al Casale, poi, ha un peso specifico elevato perché arrivato all’interno di una prestazione dove il Città di Varese stava vedendo gli spettri della passata stagione. Ma quel Varese è maturato e, ora, trova vittorie più che mai importanti.

MARCO MARCHIONNI – NOVARA – Lasciare la Serie C e il professionismo poteva essere una scelta complicata, specie perché Novara a metà agosto di fatto non aveva ancora una squadra. Ma le garanzie erano tante e la piazza particolarmente calda e vicina alla rinascita. Il resto lo ha messo Marchionni, che ha dato un’impronta alla squadra e, ora, si gode anche le vittorie di misura. Quelle che servono per andare in fuga.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui