Scossone a Magenta, Alessio Vianello lascia i gialloblù

Alessio Vianello ripartirà da Mariano Comense

Un vero e proprio scossone quello che si sarebbe verificato a Magenta. Dove Alessio Vianello non sarebbe più l’allenatore della formazione gialloblù. Condizionale soltanto d’obbligo, visto che non c’è un comunicato ufficiale da parte della società, ma di fatto le parti si sono già lasciate nella giornata di venerdì. Quali i motivi che hanno portato l’ex allenatore di Casatese e Ardor Lazzate a dare l’addio? Alla base ci sarebbero stati rapporti non più particolarmente saldi con la dirigenza, guidata dal presidente Giovanni Cerri. Alessio Vianello era arrivato a Magenta lo scorso anno, subentrando a Marcello Galli. Anche lui protagonista di un avvicendamento particolare, arrivato nei mesi estivi prima dell’inizio del campionato.

Per la successione idea Stefano Diana

Dopo lo scossone, il Magenta guarda avanti. La società gialloblù avrebbe già individuato infatti il successore. Si tratta di Stefano Diana, già protagonista in passato sulle panchine della zona, su tutte a Corbetta. Il Magenta, dopo la vittoria in Coppa Italia di settimana scorsa, non giocherà oggi osservando il turno di riposo. Settimana prossima, invece, è previsto l’esordio in campionato sul campo del Landriano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui