Pistoiese in Serie C, il Vado aspetta solo l’annucio del ripescaggio

Franco Tarabotto presidente del Vado (fonte foto Svsport.it)
Franco Tarabotto presidente del Vado (fonte foto Svsport.it)

Dopo l’annuncio della Pistoiese promossa in Serie C, manca soltanto l’annuncio ufficiale per il ripescaggio del Vado in Serie D. La formazione ligure era la quarta in graduatoria dietro a Borgosesia, Tritium e Nola, a sua volta ripescate nel tardo pomeriggio di sabato. Il ripescaggio del Vado, però, era praticamente certo. Il Collegio di Garanzia, infatti, ieri si è proclamato riguardo il ricorso del Fano. Decidendo proprio chi, tra Fano e Pistoiese, sarebbe stata ripescata in Serie C. Entrambe presenti nell’organico di Serie D, era certo che una delle due avrebbe liberato il posto per il Vado. L’annuncio ufficiale, il classico nero su bianco da parte della LND dovrebbe arrivare proprio in giornata.

Pistoiese in Serie C, Vado ormai certo del ripescaggio

La formazione ligure era praticamente certa del ripescaggio in Serie D. Già molto fiduciosa anche prima degli ultimi avvenimenti, tanto che la società aveva lavorato sul mercato già in prospettiva di giocare, il prossimo anno, nuovamente nel massimo campionato dilettantistico.

Il Vado sarà, quindi, la 166esima squadra che formerà l’organico delle squadre presenti in Serie D. A queste andranno aggiunte le società che faranno richiesta per partecipare in sovrannumero. Tra queste, il Gozzano è già certo di far parte del prossimo campionato. Si attendono notizie più concrete da Novara e Sambenedettese, mentre il Carpi dovrebbe “unire le forze” con la Correggese. Con l’ammissione della Pistoiese nei professionisti e l’ascesa conseguente del Vado, ci si aspetta ora che la LND dia un’accelerata riguardo gironi e calendari. Attesi, a questo punto, subito dopo Ferragosto (la prima giornata di campionato è prevista per domenica 19 settembre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui