Pavia-Vogherese, perché vale già tanto

Pavia-Vogherese, Omar Albertini e Paolo Tomasoni
Pavia-Vogherese, Omar Albertini e Paolo Tomasoni

Saranno solo i primi novanta minuti di campionato, ma Pavia-Vogherese è già partita che vale. Tanto. E non solo perché rappresenta una sfida particolarmente sentita sia dall’ambiente biancoblu che da quello rossonero. Un derby, sempre particolarmente acceso in campo e sugli spalti. Ma anche perché dopo le partite di Coppa e gli ultimi arrivi sul mercato, le due squadre arrivano cariche e possono prendere ulteriore forza proprio dalla partita del Fortunati.

Pavia-Vogherese… e gli intrecci di mercato

Intrecci di mercato, scelte importanti. È stata un’estate lunga ma proficua sia in casa Pavia che in casa Vogherese. Il direttore generale Ettore Menicucci ha scelto l’ultimo “cavallo vincente”, portando al Fortunati un allenatore in ascesa come Omar Albertini. E, con lui, quel gruppo Alcione che ha regalato gioie nel recente passato. Qualche inghippo sul mercato, ma anche la consapevolezza di aver portato a casa talenti in attacco come Andrea Zingari (già a segno con la specialità della casa, le punizioni) e Andrea Razzitti.

Decisioni importanti in panchina anche per il presidente Oreste Cavaliere. La scelta di Paolo Tomasoni non è frutto del caso, anzi è risaputo che il numero uno rossonero abbia puntato molto sulle qualità del tecnico varesino. A lui il compito di far crescere ulteriormente una rosa giovane ma già rodata dall’ultimo campionato. Poi il mercato. Guardando proprio in casa Pavia. Stanislav Bahirov già decisivo da prima punta, Giovanni De Stradis ulteriore aggiunta. Ma anche scegliendo leader da altre realtà. Un esempio? Alessandro Lorusso, per dare solidità alla difesa.

Pavia-Vogherese… e il futuro a breve termine

Campionato, sì, ma anche Coppa Italia. Sarà settimana decisiva sia per il Pavia che per la Vogherese. Mercoledì, infatti, entrambe le compagini scenderanno in campo per cercare di superare il proprio girone. Doppio derby pavese, il Pavia ospiterà al Fortunati l’ambiziosa Accademia Pavese, la Vogherese esordirà al Parisi contro il rinforzatissimo Varzi. E proprio il Parisi dovrà essere fattore, visto che la società ha chiamato a raccolta i tifosi in vista dell’impegno di mercoledì.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui