Manto fuori condizione, il FBC Saronno torna itinerante

Lo stadio Colombo Gianetti, casa del FBC Saronno

Non c’è pace per il FBC Saronno, o quantomeno per la situazione legata al suo stadio. Il ritorno al Colombo Gianetti non è stato dei più felici. La sconfitta contro il Villa Cassano ha sicuramente inciso sull’umore nero ma, indipendentemente dal risultato, i biancocelesti hanno sottolineato come il manto erboso fosse in condizioni pessime. E lo si è visto anche in alcuni rimbalzi innaturali del pallone, come per esempio in occasione del gol di Iacovelli (CLICCA QUI). Non a caso, in trasferta su un campo sicuramente migliore, Milazzo e compagni hanno ritrovato bel gioco e tre punti. E anche il tecnico, Niccolò Taroni, ha sottolineato come la sua squadra sia quella vista a Cerro Maggiore. Così la società ha emesso un comunicato nel quale annuncia di cercare altri campi da gioco in attesa che la situazione migliori.

Il comunicato del FBC Saronno

In vista delle prossime importanti partite di campionato casalinghe e la loro stretta vicinanza, visto il protrarsi dei problemi al manto erboso dello stadio e la sua impossibilità di sistemazione in tempi stretti, la società Fbc Saronno 1910 si trova suo malgrado costretta a valutare la possibilità di giocare su altri campi le partite casalinghe future a partire dal match casalingo di domenica prossima. Pertanto avvisiamo i nostri tifosi che forniremo tempestivamente volta per volta notizie relative al campo su cui disputeremo le nostre partite casalinghe.

Certi di una comprensione da parte loro, capendo il disagio di dover seguire le gare casalinghe lontane dal Colombo Gianetti e da Saronno, siamo certi che non mancherà il loro supporto che è sempre stato caldo, vicino e continuo nei confronti dell’ FBC.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui