in Serie D la Coppa Italia è di rigore

Un'immagine della partita tra Città di Varese ed Arconatese
Un'immagine della partita tra Città di Varese ed Arconatese

La Coppa Italia di Serie D parte all’insegna dei rigori. Si decidono infatti dopo il tempo regolamentare sia Varese-Arconatese (decisivo errore di Pastore per i biancorossi) e Folgore Caratese-Alcione e Caravaggio-Tritium.

Basta una mezz’ora alla Virtus Ciserano per chiudere la pratica Leon. Una vera e propria tempesta perfetta che si apre con la doppietta di Confalonieri e si chiude con il temporaneo 4-1 poco dopo la mezz’ora di Ambrosini. C’è stato lo zampino dei panaltu anche nell’altro largo successo del Vis Nova che rimonta il vantaggio iniziale della Brianza Olginatese anxche grazie alla freddezza di Fall e…Calmi.

Vis Nova-Brianza Olginatese 3-1 24′ Caraffa (O), 54′ e 62′ rig. Fall (V), 77′ rig. Calmi (V)

Virtus CiseranoBergamo-Leon 4-1 7′ e 14′ Confalonieri, 20′ Tonioli, 22′ rig. Bonsieri (L), 31′ Ambrosini, 83′ Russo.

Folgore Caratese-Alcione 0-0 passa Alcione ai rigori

Ponte San Pietro-VillaValle 1-0

Città di Varese-Arconatese 2-2 5′ Parravicini (A), 36′ rig. Di Renzo (V), 49′ Mamah (V), 60′ Parravicini (A)

Caravaggio-Tritium 0-0 passa ai rigori il Caravaggio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui