Il Verbano non si ferma: 2-1 alla Vergiatese

Quarta vittoria in dieci giorni per il Verbano di Sergio Galeazzi che nel recupero dell’8^ giornata di campionato trova un 2-1 sulla Vergiatese grazie alle reti di Fogal e Dervishi.

Gara bloccata in avvio, dove l’unico squillo è una protesta dei padroni di casa per un presunto tocco con la mano in area di rigore.

Broggi ci prova con una serpentina in area senza provare spazio per il tiro, ma è dopo la prima metà del tempo che la partita si accende: al 26′ arriva il guizzo di Fogal che di testa su azione di corner dà il vantaggio ai suoi.

Poco dopo però arriva la reazione della Vergiatese: il lampo di Vitulli regala l’assist per Broggi che col mancino infila là dove non può nulla Ruzzoni: è il minuto 33′.

Passano due minuti e la girandola delle emozioni si ferma sul rossonero: la prontezza in area di Dervishi regala il 2-1 alla squadra di Galeazzi dopo che Russo aveva sventato un tentativo sugli sviluppi di una punizione.

Nella ripresa la Vergiatese ci prova, ma il Verbano è compatto anche dopo il cartellino rosso sventolato a Dervishi (salterà la sfida di Domenica con la Varesina) per doppia ammonizione.

Nel finale gli uomini di Crucitti vanno vicinissimi al pareggio in più di una circostanza, la più clamorosa quella che vede Becerri cogliere un clamoroso palo che salva il Verbano.

La squadra del patron Barbarito con questa vittoria vola al secondo posto solitario in classifica a un solo punto dalla Castanese, e Domenica sarà big match contro la Varesina di Spilli che rincorre a un punto di distanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui