Fanfulla, a metà campo arriva il giovane Cazzaniga

Mario Cazzaniga con il direttore sportivo del Fanfulla Vito Cera
Mario Cazzaniga con il direttore sportivo del Fanfulla Vito Cera

Il Fanfulla annuncia l’arrivo di Mario Cazzaniga come nuovo giocatore del Guerriero. Classe 2001, professione centrocampista, Cazzaniga ha militato nelle ultime stagioni alla Vis Nova Giussano. Nelle ultime due stagioni in Serie D, è centrocampista col vizio del gol. Ben 7, infatti, quelli segnati due anni fa nella sua stagione d’esordio nel massimo campionato dilettantistico. Ora una nuova avventura a Lodi.

Il comunicato del club

Dopo i difensori Samuele Bettoni e Lorenzo Caradonna e l’attaccante Roberto Colombo, rinforza la mediana il Guerriero chiudendo l’accordo con Mario Cazzaniga.

Ci sono voluti pochi minuti nel pomeriggio di oggi per porre positivamente fine alla trattativa, con il Fanfulla che è lieto d’accogliere il centrocampista. Classe 2001, Cazzaniga nonostante la giovane età vanta poco meno di 70 presenze in categoria. Apparizioni collezionate tutte con la maglia della Vis Nova Giussano, la società con cui ha mosso i primi passi nel mondo del calcio. Già da allora però le sue qualità emergono, tant’è che ad interessarsi a lui è il Monza, con cui rimane una stagione prima di passare al Renate. Con le pantere invece il percorso è molto più lungo, sei campionati in tutto, lavorando anche agli ordini di mister Aimo Diana con la prima squadra. Nelle ultime due stagioni l’approdo in quarta serie appunto con la maglia della Vis Nova Giussano. Campionati che lo vedono assoluto protagonista con la formazione brianzola che lo individua come uno dei giocatori cardine. Da qui appunto le 65 presenze in cui non manca anche l’appuntamento con il gol. Sono 7 nel 2020-2021, il primo in casa contro il Caravaggio il 6 dicembre, fondamentale nel 3-2 finale, 2 invece nel campionato appena concluso. Un volto nuovo per il Fanfulla, ma che sicuramente i più appassionati tifosi bianconeri ricorderanno. Sempre nella stagione 2020-2021 infatti Cazzaniga ha affrontato il Guerriero, scendendo in campo da titolare sia nel match d’andata alla Dossenina sia nel ritorno in terra brianzola.

Giocatore a tuttocampo il volto nuovo bianconero, visto che in Serie D è stato impiegato in qualsiasi ruolo a centrocampo, con alcune partite che lo hanno visto anche come esterno offensivo. 

Dopo due anni alla Vis Nova Giussano ecco la nuova avventura a Lodi, con i colori bianconeri del Guerriero addosso.

Le prime parole di Cazzaniga

“Il Fanfulla lo conoscono tutti, è una società storica, una piazza con grande blasone, impossibile dirgli di no. Il direttore Cera lo avevo già conosciuto ai tempi in cui era a Legnano, quando aveva mostrato un forte interesse per me. Appena ricevuta la sua chiamata nei giorni scorsi sono stato entusiasta, non ci ho pensato due volte a dare la mia disponibilità e a dire di sì. Sono un centrocampista che, oltre ad essere pronto ad adattarmi a più ruoli, ama inserirsi, una mezzala che non ha paura a gettarsi nello spazio. E a non crearmi alcun timore sono anche le pressioni: avere tanti tifosi deve essere un modo in più per caricarsi, per trovare forza. Ed è anche questo un aspetto che mi intriga del Fanfulla”.

Il benvenuto di Vito Cera

“Con il suo arrivo possiamo avere numerose alternative. Prima di tutto perché è un giocatore che ha le qualità per essere impiegato in più zone del centrocampo con compiti diversi. Parliamo poi di un giovane, un classe 2001 ancora quindi parte della categoria under ma con un ottimo bagaglio d’esperienza viste le numerose presenze in Serie D. Ricordiamo che anche il Renate aveva già riposto forte attenzioni in lui portandolo sino in prima squadra”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui