Ardor Lazzate, nel 2022 serve la vera svolta

Eccellenza - L'Ardor Lazzate sfida la capolista Varzi

Doveva essere una delle big del girone A di Eccellenza, invece in casa Ardor Lazzate non hanno rispettato le attese. 18 punti in 14 partite giocate, 9° posto in campionato in coabitazione con la Calvairate, a -7 dai playoff e a +4 dal quintultimo posto. Troppo poco per una squadra costretta sempre ad inseguire e che, inevitabilmente, dovrà infilare un filotto di successi per agguantare la zona playoff.

Cosa va e cosa non va

21 gol fatti e 22 gol subiti sono i numeri di una squadra all’apparenza quadrata. Eppure… Partiamo dalla difesa. Spesso a tre, soprattutto sotto la gestione Bonazzi, una retroguardia che dava garanzie nonostante qualche sbandata. Davanti, però, la manovra troppo avvolgente non permetteva di presentarsi costantemente nell’area avversaria. Con Agostino Mastrolonardo qualche gol subito in più ma anche l’esplosione definitiva di Oltjan Berberi. 12 gol in gialloblu in campionato, più del 50% del fatturato dell’Ardor Lazzate. Manca un’alternativa, non a caso la società è pronta ad accontentare il suo tecnico cercando un’altra prima punta e arretrando Artaria (o Ferrari) dietro il tandem offensivo.

Il cambio in panchina

L’Ardor Lazzate ha vissuto anche un cambio in panchina. Dimissioni di Roberto Bonazzi proprio dopo la gara di Milano con il Calvairate, con il tecnico bergamasco che aveva già paventato la decisione nei giorni precedenti. Anche il direttore sportivo Marco Proserpio ha dovuto prendere atto della decisione, puntando su un allenatore di polso come Agostino Mastrolonardo. La svolta non c’è stata del tutto, però. Perché anche il tecnico ha sottolineato il carattere dei suoi giocatori (per due volte sotto di 3 gol), ma al tempo stesso davanti corrono.

Cosa chiedere al 2022

Un filotto di vittorie, come detto, che possa portare ai playoff. Provando, magari dopo qualche mese, a battezzare una squadra su cui fare la corsa. Perché al momento, le big, non sembrano voler mollare il colpo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui