Arconatese, dal fieno in cascina al primato solitario

Arconatese prima in classifica dopo il successo sul Franciacorta

Splendida Arconatese. Dopo dieci giornate di campionato la formazione di Givoanni Livieri si scopre prima in solitaria nel gruppo B di Serie D. Davanti a Desenzano Calvina, Sangiuliano City Nova, Casatese e Folgore Caratese, big che hanno investito (e non poco) durante l’ultima estate. Chiaro, la classifica è particolarmente corta (sette squadre in quattro punti), e non a caso sia il direttore sportivo Enio Colombo che il tecnico Giovanni Livieri gettano acqua sul fuoco. Ma il primato è lì. Da ammirare. Il premio di una realtà che sta raccogliendo i frutti del suo lavoro.

Arconatese, i segnali del primato

Secondo miglior attacco, difesa che concede il giusto. E ogni giocatore in grado di mettere il suo mattoncino. Se Marco Bianchi è ormai il leader indiscusso del terzetto difensivo, Luca Santonocito è sempre più nella parte di leader offensivo. Ma i segni di un primato si capiscono anche da eventi particolari, come la doppietta di Zucchetti arrivata nel match contro il Franciacorta.

Come detto, però, per l’Arconatese è tutto “fieno in cascina”. E anche dopo la partita di domenica, Giovanni Livieri si gode il primato ma… “penso già alla sfida contro la Folgore”. Come riportato da La Prealpina a firma Guido Ferraro, il duo Livieri-Colombo si gode il momento. Lodando la panchina, arma in più di una squadra che nonostante assenze e qualche inghippo si è presa, a sorpresa, il primato. Il primo obiettivo resta sermpre la salvezza, ma quanto è bello svegliarsi il lunedì mattina da primi in classifica?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui