Abdalla & Friends, perché il (nostro) calcio è amicizia

Simone De Vecchi, Giuseppe Commisso, Sergio Sala e Milo D'Alessandro a pranzo da Alessandro Abdalla
Simone De Vecchi, Giuseppe Commisso, Sergio Sala e Milo D'Alessandro a pranzo da Alessandro Abdalla

Il locale East River American Pub, all’interno di City Life a Milano, è stata l’occasione della reunion. I Pink Floyd o i Guns N’ Roses stavolta non c’entrano e nemmeno il famoso concerto di Luciano Pavarotti. Anche se, a giudicare dalla foto, di tenori ce ne sono, eccome.

Simone De Vecchi, Giuseppe Commisso, Sergio Sala e Milo D’Alessandro si sono ritrovati a pranzo nel locale gestito da Alessandro Abdalla. “Quando hai ospiti 4 intelligenti a pranzo. Uno dice che gioca. Uno ha le procure di Saponara e Locatelli. Due dicono di allenare”. Questa la didascalia scelta proprio da Abdalla che ha dato il là a una serie di commenti, battute, frasi goliardiche.

Già, perché l’occasione è stata sicuramente ottima per ricordare il recente passato, quando tutti e cinque erano protagonisti in campo. Un’amicizia nata proprio sul rettangolo verde dei nostri dilettanti, portata avanti nel corso degli anni. Perché il nostro calcio è proprio questo. E, se volete farvi qualche risata, i commenti sotto la foto postata da Alessandro Abdalla fanno capire come si debba vivere il calcio che noi tanto amiamo.

East River American Pub a City Life, a Milano, è partner commerciale di paolozerbi.com per il nostro format “6 su 6”, la schedina dei dilettanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui