Tritium, Corioni il 24esimo acquisto. Oggi si arriva a 25?

Nicolò Corioni con il direttore sportivo della Tritium Vito Cera
Nicolò Corioni con il direttore sportivo della Tritium Vito Cera

Non si ferma il mercato della Tritium. La società abduana, con la nuova proprietà e con il nuovo direttore sportivo Vito Cera, ha effettuato una vera e propria rivoluzione nel mercato invernale. Lunedì sera la Tritium ha annunciato il ventiquattresimo rinforzo. Si tratta di Nicolò Corioni, centrocampista offensivo classe 1999 che ha vestito le maglie di Folgore Caratese, Inveruno, Vigor Carpenedolo e Follonica Gavorrano. Ma il mercato sembra non essere finito qui. Sempre muovendosi sul fronte degli svincolati, a Trezzo sull’Adda potrebbe arrivare oggi (martedì) la venticinquesima novità. Si tratterebbe, secondo quanto appreso dalla redazione di paolozerbi.com, di Devis Talarico. Esterno destro a tutta fascia classe 1997 lo scorso anno per una parte di stagione alla Castellanzese.

Nicolò Corioni – Il comunicato ufficiale

Nicolò Corioni è ufficialmente un nuovo calciatore della Tritium. E si appresta a vestire la maglia biancoceleste dopo essersi allenato con la squadra per un mese.

Classe 1999, Corioni è un centrocampista offensivo, ma capace di ricoprire con efficacia tutti i ruoli in mediana. Si tratta di un calciatore con più di 80 presenze in Serie D. Dove ha vestito le maglie di Folgore Caratese, Inveruno l, Vigor Carpenedolo e Follonica Gavorrano.

Nelle giovanili Nicolò ha cominciato a mettersi in mostra con la maglia dell’Enotria, prima di trasferirsi nelle giovanili del Novara. Infine la parentesi tra le fila del Torino, dove Nicolò ha giocato il campionato Primavera.

Adesso l’arrivo a Trezzo sull’Adda, per un giocatore che lo scorso febbraio aveva subito un brutto infortunio al ginocchio che lo aveva costretto a stare lontano dai campi per molto tempo.

Nicolò è al lavoro con la squadra da oltre un mese. E si farà sicuramente trovare pronto per la ripresa del campionato, con fame e voglia di rivalsa.

Benvenuto Nicolò

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui