Rinascita Tradate, contro il Ferno è sfida verità

Rinascita Tradate

Rinascita Tradate. Di quelle vere, fatta di numeri e di prestazioni. I numeri, sotto gli occhi di tutti. Sette punti nelle ultime tre partite, sette gol segnati nelle ultime due e doppio clean sheet contro San Marco e Jeraghese. Numeri che hanno portato la squadra di Paolo Fera in piena zona playoff, agganciando al quinto posto il Ferno. Che, casualità del calendario, sarà proprio la prossima avversaria dei biancoblu. Un vero e proprio crocevia, per entrambe, per restare aggrappato al treno playoff.

Rinascita Tradate, la previsione di Galluzzo

Il direttore sportivo (e giocatore) Marco Galluzzo era stato chiaro tre settimane fa. “Contro San Marco e Jeraghese servono assolutamente sei punti per capire se siamo una squadra che può stare all’interno delle prime cinque. Sono convinto di questo, perché in alcune gare abbiamo perso per strada qualche punto importante. Ma la rosa ha dei valori e sono convinto che li dimostrerà”. Detto, fatto. Anche senza una vera e propria punta di peso (Mehmetaj fatica a trovare la via del gol in Prima categoria) ma con Alberto Stefanazzi autentico trascinatore. Ora la prova del nove, contro il Ferno i biancoblu vogliono confermarsi tra le prime cinque e pensare in grande.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui