Veni-vidi-Avinci: il Magenta ora deve crederci

I giocatori del Magenta festeggiano il gol di Avinci

Successo pesantissimo quello raccolto dal Magenta contro la Calvairate: in 10 contro 11 per un’ora in quello che era a tutti gli effetti uno scontro diretto per i playoff, le Aquile sono state capaci di passare due volte in vantaggio trovando il gol decisivo proprio allo scadere. A decidere il match la doppietta di Gabriel Avinci, la vera arma in più dei gialloblù in questa prima parte di stagione. Il giovane attaccante classe 2003, che si era messo in evidenza lo scorso anno col Cas Sacconago meritando anche la convocazione nel Torneo delle Regioni, ha già raggiunto la doppia cifra al suo primo anno di Eccellenza. I milanesi hanno avuto il merito di credere più di tutti quest’estate nel suo potenziale e ora stanno raccogliendo meritatamente i frutti.

Adesso i ragazzi di Lorenzi devono credere in quello che sarebbe un vero e proprio capolavoro, vista la presenza di corazzate come Pavia, Solbiatese e Oltrepò solo per citarne alcune. Con quella di domenica sono 4 le vittorie consecutive, 6 nelle ultime 7 partite. Dopo 7 giornate i gialloblù erano al nono posto con nove punti. Poi la vittoria pirotecnica per 4-3 a Lazzate sembra aver stappato la stagione delle Aquile che hanno cominciato a volare, guadagnando 14 punti alla Calvairate, 9 all’Oltrepò, 6 all’Ardor Lazzate, 5 alla Solbiatese, 4 al Pavia e 2 al Saronno. Ora c’è solo un punto a separare i milanesi dalla vetta e domenica potrebbe anche arrivare il sorpasso, qualora il Pavia non dovesse vincere col Saronno nel big match di giornata.

Gli ingredienti per sognare ci sono tutti: un leader come Jordan Pedrocchi capace di inventare magie dal nulla, un portiere di grande affidabilità come Roberto Taliento, un centravanti che segna gol pesanti come Gabriel Avinci, e tutt’attorno una squadra giovane e motivata che vola sulle ali dell’entusiasmo. Perché sognare non costa nulla, anzi dà ancora più gusto al cammino che si sta percorrendo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui