Varesina-Pro Palazzolo vale l’aggancio in vetta al Piacenza

Uno scatto di Varesina-Arconatese (foto Scaringi)
Uno scatto di Varesina-Arconatese (foto Scaringi)

Se ancora non si può parlare di partita che vale una stagione, lo scontro diretto tra la Varesina di Marco Spilli e la Pro Palazzolo di Marco Didu ne vale certamente almeno mezza. Le due squadre sono appaiate al terzo posto in classifica a -3 dal Piacenza e a -2 dal Caldiero Terme e, cancellando l’asterisco in questo recupero della trentesima giornata, chi riuscirà ad aggiudicarsi i tre punti raggiungerà al comando gli emiliani a cinque giornate dal termine. Fischio d’inizio alle ore 15:00 a Venegono Superiore. All’andata terminò 1-1 grazie al vantaggio iniziale di Bertazzoli per i biancoblù e al pareggio dei varesotti in pieno recupero con la magia di Orellana Cruz.

Le due sfidanti arrivano al match con stati d’animo opposti: le Fenici leccandosi le ferite per la sconfitta inattesa ma meritata sul campo del Club Milano, che ha impedito di approfittare del passo falso della capolista; i bresciani gasati da una straordinaria rimonta in classifica impreziosita dalla vittoria nel derby con la Real Calepina grazie al gol di De Angelis in pieno recupero. A bilanciare questa differenza d’entusiasmo ci sarà il pubblico del Varesina Stadium, campo che i rossoblù hanno trasformato in una vera e propria roccaforte conquistando quasi due terzi dei punti che hanno in classifica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui