Varesina, guarda il Castegnato: la Clodiense si può battere

Si avvicina il momento dei quarti di finale di Coppa Italia Serie D, che domenica 11 febbraio vedranno la Varesina impegnata in trasferta sul campo dell’Union Clodiense Chioggia. I veneti sono una vera e propria corazzata della categoria, visto che comandano il girone C con 12 punti di vantaggio sul Treviso e 17 su Dolomiti Bellunesi. Un distacco abissale costruito grazie alle 17 vittorie in 20 partite, coi granata che in tutta la stagione hanno perso soltanto in due circostanze tra campionato e Coppa.

La buona notizia però per le Fenici è che non sono inaffondabili, e la dimostrazione l’ha data domenica il “piccolo” Atletico Castegnato. Nonostante il quattordicesimo posto in classifica che li relega in zona playout, i nerazzurri hanno saputo imporre il secondo stop stagionale alla capolista grazie a una partita ordinata, in cui hanno saputo resistere per poi colpire nel finale in contropiede. A decidere il match è stato l’attaccante novatese Pasquale Costanzo. Ala destra classe 2002, ha ricevuto il lancio dalle retrovie di un compagno controllandolo col tacco alla Cassano e lasciando sul posto il diretto marcatore, per poi entrare in area dalla destra e lasciar partire una conclusione che ha varcato la linea di porta anche grazie a un’incertezza dell’estremo difensore avversario.

Costanzo, cresciuto nel settore giovanile dell’Aldini e poi capace di mettersi in evidenza nei vivai di Torino e Milan, ha festeggiato così nel migliore dei modi il ventiduesimo compleanno celebrato questo lunedì. Dopo aver debuttato nel Renate in Serie C nella stagione 2021/22, è “sceso” nel massimo campionato dilettantistico per giocare con maggior regolarità collezionando 33 presenze nelle ultime due stagioni con le maglie di Gozzano e Casatese. Quest’anno per lui già 18 presenze e 4 gol in campionato coi bresciani. Chissà che la vetrina del gol che ha affondato la capolista non possa dare ulteriore slancio alla sua carriera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui