Vaglio, Antenucci, Pontiggia o Giangaspero? No, Salom! L’appassionante corsa al trono dei bomber in Eccellenza

Scorrendo la classifica marcatori del girone A di Eccellenza troviamo nomi di tutto rispetto, calciatori capaci di sfondare la doppia cifra anche in Serie D come Pontiggia, Giangaspero, Franchini, Personè e Corno, ma anche “vecchi” volponi della categoria come Vaglio, Antenucci e Mammetti. Giovani centravanti in rampa di lancio come Avinci ma anche gente che di mestiere non fa esattamente la punta, come Pedrocchi e Cannizzaro. Tutti ingredienti che rendono entusiasmante la lotta per la conquista del trono dei bomber visto che ci sono giocatori per tutti i gusti: fisici o tecnici, possenti o rapidi, rapaci finalizzatori o eleganti frombolieri. Ma dopo diciannove giornate in testa c’è un nome che in pochi si aspettavano: Carlos Antonio Salom.

Esperto attaccante argentino classe 1987, “El Turco” ha già timbrato 13 volte il cartellino e guarda tutti dall’alto nonostante sia arrivato con due giornate di ritardo, visto che è stato tesserato dai neroverdi proprio sul gong del mercato estivo. L’attaccante giramondo ha giocato in tre continenti (Argentina, Perù, Thailandia, Cile, India, Messico, Spagna e Italia) e vanta la partecipazione a due differenti edizioni della Copa Libertadores condita da 9 presenze, 1 gol ed 1 assist con la casacca dei cileni dell’Unión Española, oltre alle esperienze nel massimo campionato argentino con le maglie di Club Olimpo e CA All Boys, quella in Liga Messicana con il Puebla FC e nei massimi campionati asiatici con Bangkok United FC e Chennaiyin FC. Dopo essersi presentato con un gol al debutto sul campo della Solbiatese, è entrato nel tabellino anche contro altre big come Pavia, Oltrepò (doppietta) e Calvairate.

Alle sue spalle, con 11 gol, troviamo Andrea Migliavacca che ha cominciato la stagione alla grande col Casteggio prima di passare alla Caronnese. Quindi a quota 10 il trio composto da Gabirel Avinci (Magenta), Riccardo Vaglio (Oltrepò) e Andrea Antenucci (Pavia), poi seguono a 9 Jordan Pedrocchi (Magenta), Gioele Cazzaniga (Base 96), Simone Pontiggia (Saronno) e Francesco Giangaspero (Ardor Lazzate). Proseguendo, a 8 ci sono Riccardo Franchini (Oltrepò), Luca Ferraro (Oltrepò), Seydou Sow (Calvairate), Mattia Checchi (FC Milanese) e Matteo Cannizzaro (Base 96), a 7 Manuel Personé (Calvairate) e Nicolò Vai (FC Milanese), mentre più attardati a 5 ci sono giocatori del calibro di Federico Corno (Caronnese), Giacomo Mammetti (Vergiatese), Thomas Pedrabissi (Solbiatese/Ardor Lazzate) e Dennis Scapinello (Solbiatese). Per capire chi riuscirà a prevalere in questa speciale classifica non resta che prendere i pop corne gustarci le 15 giornate che mancano al termine del campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui