UFFICIALE – Pietro Fusi tra i Pro! Firma per il Sangiuliano City

Pietro Fusi sbarca tra i professionisti. Come vi avevamo anticipato a inizio giugno (CLICCA QUI) il Sangiuliano City ha ufficializzato l’arrivo dell’esterno d’attacco classe 1998. Dopo un’ottima stagione alla Casatese, si aprono così le porte della Serie C per un talento valorizzato dalle squadre di Serie D.

Il comunicato del club

Arriva il primo colpo del Sangiuliano con il centrocampista classe 1998 Pietro Fusi che firma un contratto biennale con i gialloverdi. Un giocatore che, nonostante la giovane età, si è da subito distinto. Sia per le qualità tecniche che per una costante crescita di rendimento che lo ha portato a realizzare ben 11 reti (da centrocampista) nella passata stagione con la maglia della Casatese. E proprio con i bianocorossi, il neo acquisto del Sangiuliano, ha ottenuto la vittoria dei play off di Serie D. Bissando lo stesso risultato della stagione 2020/2021 con la maglia della Castellanzese. Cresciuto nel settore giovanile del Como, con cui ha vinto il campionato di Serie D nel 2018/2019, Fusi ha anche vissuto l’esperienza con il Crema nell’anno del Covid (2019/2020).

Le parole di Pietro Fusi al Sangiuliano

In quattro campionati di Serie D per lui una promozione in Lega Pro e due vittorie nei play off, risultati che la dicono lunga sul valore di un giocatore che arriva in gialloverde con grandi aspettative. “Sono davvero molto contento e anche lusingato – afferma il neo arrivo del Sangiuliano – delle belle parole che sia il direttore sportivo che il presidente hanno speso nei miei confronti. Far parte di questo gruppo è un grande orgoglio per me e non vedo l’ora di iniziare”.

Per lui in effetti la Lega Pro stava quasi per diventare una maledizione, visto che per ben tre volte l’avrebbe conquistata, senza mai riuscire a godersela. “Con il Como, squadra nella quale sono cresciuto e dove ho trascorso gran parte della mia carriera ho avuto la possibilità di fare diversi allenamenti con la prima squadra, ma non ho mai esordito, ora finalmente si corona per me un cammino importante”. Sulla Lega Pro, il 24enne di Meda ha le idee piuttosto chiare: “Sappiamo che è un campionato difficile e molto competitivo. Ma sono certo che potremo fare molto bene e toglierci quelle soddisfazioni che la proprietà vuole”.

Per lui è appena andata in archivio una delle migliori stagioni di sempre con il record personale di 11 reti realizzate. Benvenuto Pietro!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui