Sua Eccellenza Solbiatese! E Scapinello è il tuo Re

La Solbiatese è in Eccellenza, l'esultanza al gol di Scapinello
La Solbiatese è in Eccellenza, l'esultanza al gol di Scapinello

Sua Eccellenza Solbiatese! I nerazzurri conquistano il campionato di Promozione con cinque giornate di anticipo grazie alla vittoria sul fanalino di coda Villa Cassano. E non poteva che essere una magia di Dennis Scapinello il sigillo finale di un campionato dominato. 65 punti in 25 partite, frutto di 20 vittorie e 5 pareggi. 61 gol fatti, miglior attacco per distacco. 10 gol subiti in tutto il campionato, anche questo un dato unico per un cammino che non è mai stato messo in discussione. Dal 4-0 al Saronno, con cui si è aperto il campionato, il cammino è stato praticamente perfetto.

La guida di Pierluigi Gennari, la doppia cifra raggiunta dal tridente d’oro Torraca (17), Scapinello (12) e Anzano (11). De Vincenzi a contribuire con 7 reti. E poi l’esperienza di Pellini a centrocampo, giocatore che lo scorso anno giocava a Legnano in Serie D. L’esperienza di Catanese tra i pali. L’aggiunta di Amelotti a stagione in corso, giusto per non farsi mancare niente e mettere un’altra ciliegina su una torta già gustosa.

E poi una dirigenza che ha saputo avere ambizione e che ha anche visione a lungo termine. Allargandosi al calcio femminile e alle iniziative per il sociale. Dalla presidentessa Silvia Gatti, passando per il direttore generale Carmine Gorrasi e il direttore sportivo Mirko Barban. Una Solbiatese che non ha lasciato nulla al caso e che ha lasciato, agli altri, solo le briciole. E che, ora, può veramente cantare, passione che ha accomunato i giocatori nerazzurri durante la stagione. “I campioni siamo noi!”.

Solbiatese in Eccellenza, il tabellino della partita decisiva

SOLBIATESE-VILLA CASSANO 1-0

MARCATORE: 44′ st Scapinello.

SOLBIATESE: Catanese, D. Lonardi, Mezzotero (35′ st Gomez), S. Pellini, L. Lonardi, Zecchini, De Vincenzi (34′ st Torraca), Minuzzi, Amelotti (44′ st D. Pellini), Scapinello (46′ st Grosso), Anzano. A disp.: Zanellotti, Bosisio, Zonta, Cardani, Novello. All.: Gennari.

VILLA CASSANO: Assoumou, Giordano, Farroni, Martinoia (44′ st Brebbia), Omodei, Vesco, Rizzardelli (40′ st Gjini), Shala (38′ st Siano), Briancesco, Ruggia, Gningue. All.: Rinaldi, Mencarelli, Salvato, Manenti, Fin, Bertani. All.: Shala.

ARBITRO: Steffenoni di Bergamo.

NOTE: Giornata coperta e fredda, terreno in discrete condizioni. Spettatori 500 circa. Ammoniti: Shala, S. Pellini, Omodei, Ruggia, L. Pellini.

1 commento

  1. Un etto in meno di supponenza e un etto in più di umiltá gli permetterá di far bene anche in eccellenza…buona strada…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui