Stangata del giudice sportivo: tre giornate a Filippo Teseo

il rigore di Belfertese-Valceresio parato da

Non è stata clemente la mano del giudice sportivo per Filippo Teseo. Il portiere della Valceresio ha preso tre giornate di stop dopo il rosso rimediato domenica contro la Faloppiese per “atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario”.

Il cucchiaio indigesto

Il fattaccio è avvenuto dopo il rigore che aveva dato l’iniziale vantaggio ai padroni di casa, un cucchiaio che aveva mandato su tutte le furie proprio Filippo Teseo che di li a poco avrebbe rimediato un rosso che ha complicato la gara. Gli uomini di Basso D’Onofrio hanno saputo vincere lo stesso l’incontro grazie alle reti di Cinieri e Rigoni. Spazio domenica al 2002 Lorenzo Monceri ma per non correre rischi la Valceresio ha tesserato un grande ex come Andrea Di Cara che aveva lasciato il calcio proprio al Peppino Prisco dopo la stagione 2018/19.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui