Sport e Valore Sociale, il CRL promuove una nuova cultura sportiva

I Presidenti premiati dal CRL per il Progetto Nuova Cultura Sportiva
I Presidenti premiati dal CRL per il Progetto Nuova Cultura Sportiva

Una serata indimenticabile per il calcio dilettantistico lombardo e non solo. Il ‘Gran Galà del calcio – Il Valore Sociale dei Dilettanti’ ha concluso la stagione sportiva 2023/24 in un’atmosfera nuova ed entusiasmante. Nel corso della kermesse si è posto in particolare l’accento sull’eguale importanza rivestita dall’aspetto sportivo e da quello sociale, le due anime fondanti di un movimento che in Lombardia conta circa 182 mila tesserati.

L’evento si è svolto nella serata di venerdì 28 giugno presso l’Auditorium Giorgio Gaber di Piazza Duca d’Aosta 3 a Milano ed è stato organizzato dal Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti in collaborazione con Regione Lombardia.

Durante la serata sono intervenuti Sergio Pedrazzini, Presidente del Comitato Regionale Lombardia FIGC-LND, Marco Riva, Presidente del Coni Lombardia, Claudio Pedrazzini, Vice Presidente del Coni Lombardia, Ivo Licciardi, Consigliere Regionale con Delega alla Responsabilità Sociale e Sostenibilità Ambientale del Comitato Regionale Lombardia FIGC-LND e Adriano Girotto, Delegato Provinciale FIGC-LND.

Le parole di Sergio Pedrazzini

È stata un’annata particolare, complicata e allo stesso tempo entusiasmante per il calcio dilettantistico lombardo. La prima stagione con l’entrata in vigore della Riforma dello Sport ha fatto emergere tutte le complessità di questa legge e le difficoltà enormi che le nostre società devono affrontare quotidianamente. Sul tema c’è ancora tanto da fare, ma restiamo fiduciosi nel lavoro del Ministro Abodi. Sotto il profilo sportivo è stata un’annata straordinaria: dai successi al Torneo delle Regioni alle tante squadre lombarde che si sono fatte valere in tutta Italia. Ritengo poi che abbiamo fatto un enorme lavoro sotto l’aspetto della Responsabilità Sociale e le parole del Presidente Abete ci gratificano e ci spingono ad andare avanti in questa direzione per dimostrare di essere il Comitato traino anche di questo tema

Le parole di Ivo Licciardi

Voglio ringraziare di cuore per l’impegno, per il coraggio, per l’intuito e la disponibilità tutte quelle società che stanno aderendo ad un progetto così innovativo come quello di Nuova Cultura Sportiva. Non è facile comprenderne l’importanza né tantomeno esserne espressione. Questi club sono pionieri dell’espressione della LND moderna e del futuro. Una Lega che vuole innovarsi al suo interno e rendere poi noto al di fuori tutto il potenziale del calcio dilettantistico e del suo valore sociale che sono la più grande rete no profit sportiva d’Italia”.

Una serata speciale… con un progetto innovativo

La consueta manifestazione di fine anno è stata arricchita con le premiazioni dei Presidenti delle società partecipanti a ‘Distretti – Calcio e Valore Sociale per una (Nuova) Cultura Sportiva’. L’innovativo progetto promosso dal Comitato Regionale Lombardia FIGC-LND ha come obiettivo quello di riportare il valore sociale al centro del dilettantismo e di aiutare le società ad aumentare la propria attrattività.

Attraverso un videomessaggio, è intervenuto il Presidente della Lega Nazionale, Giancarlo Abete, che si è congratulato con i presidenti delle società che hanno aderito al progetto e che sono stati insigniti del ruolo di ambasciatori. Un importantissimo endorsement da parte della più alta carica del calcio dilettantistico italiano che certifica il ruolo cardine della Lombardia in tema di Responsabilità Sociale e Sostenibilità Ambientale.

L’annata sportiva appena conclusasi è stata particolarmente ricca di soddisfazioni per il calcio dilettantistico lombardo e non ha fatto eccezione quello milanese con, tra gli altri, i successi delle Rappresentative Under 17 e Under 15 al Torneo delle Province e il secondo posto della Rappresentativa Femminile. Squadre che sono state recentemente celebrate dal Comune di Milano.

Sono state premiate 52 società vincitrici dei vari campionati dilettantistici lombardi. A consegnare loro il trofeo sono stati Marco Grassini, Vice Presidente Vicario Comitato Regionale Lombardia FIGC-LND, e Mario Tavecchio, Vice Presidente Comitato Regionale Lombardia FIGC-LND.

Sul palco dell’Auditorium Gaber è salito anche Luigi Rossi, consigliere di Pane Quotidiano, la onlus che dal 1898 assicura generi alimentari di prima necessità a chi ne ha bisogno, ogni giorno, gratuitamente.

La serata si è conclusa con quiz e giochi interattivi per rendere l’evento ancora più coinvolgente per i presenti. Il tutto nella splendida cornice di Piazza Duca d’Aosta, sede anche di Casa Azzurri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui