Solbiatese, si parte! Al via la missione Firenze

La Solbiatese fotografata da Andrea Rota

Testa alla Coppa Italia per la Solbiatese, partita alla volta di Firenze con una missione: vincere la coppa, alzare al cielo un trofeo e salire in Serie D. Facile a dirsi, tutt’altro che a farsi visto che sulla loro strada i nerazzurri troveranno gli agguerriti siciliani del Paternò. Secondi in classifica, miglior attacco del girone, il Paternò è avversario più che mai temibile.

Solbiatese, manca solo la ciliegina

Non inganni la posizione in classifica di Dennis Scapinello e compagni, che nella seconda parte di stagione hanno inevitabilmente (e inconsciamente) pensato più alla coppa che al campionato. Affrontando avversari più che mai temibili. L’Imperia, che ha vinto poi il campionato. Il Saluzzo campione domenica. Il Brian Lignano, volato in Serie D. Solo l’Atletico BMG è stato, classifiche alla mano, un avversario più morbido. Il Paternò è avversario temibile, ma la Solbiatese è partita, in missione!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui