Solbiatese, la sconfitta più bella. Nerazzurri in semifinale

La festa della Solbiatese, che passa il turno
La festa della Solbiatese, che passa il turno

La sconfitta più bella per la Solbiatese, che nonostante il ko sul campo del Brian Lignano passa il turno e accede alle semifinali. 1-0 il risultato finale in Friuli Venezia Giulia, a decidere la partita una rete di Gianluca Ciriello su calcio di punizione. Ma a festeggiare sono i ragazzi di Andrea Rota.

Che, nel primo tempo, hanno un paio di occasioni importanti per passare in vantaggio con Torraca (tiro centrale, parato) e Colombo (a lato). Lignano a sua volta pericoloso con Alessio, poi nella ripresa la punizione di Ciriello. L’ingresso di Butti dà più sostanza al Lignano Sabbiadoro, la Solbiatese non la chiude con Mondoni e Alabiso, ma alla fine è festa grande.

Il tabellino della gara

Brian Lignano-Solbiatese 1-0

MARCATORE: 9’ st Ciriello (B).

BRIAN LIGNANO (4-1-3-2) Peressini; Codromaz, Presello, De Cecco (7’ s.t. Guizzo), Bearzotti (28’ s.t. Del Fabbro); Variola; Campana, Zetto (22’ s.t. Curumi), Palmeggiano (3’ s.t. Butti); Alessio, Ciriello. A disposizione Brusatin, Polvar, Manitta, Shefqeti, Nastri. All. Moras.

SOLBIATESE (4-3-3) Seitaj; Riceputi, Sorrentino, Novello, Leonardi; Marin, Mira, Manfre; Colombo (28’ s.t. Mondoni), Torraca (16’ s.t. Locati), Scapinello (37’ s.t. Alabiso). A disposizione Russo, Leonardi, Toure, Iervolino, Giamberini, Brazzelli. All. Rota.

Arbitro Principe di Tivoli (Popovic di Padova e Cavallaro di Rovigo, quarto uomo Gulotto di Schio).

Note – Spettatori 300 circa. Angoli 5-0 Lignano. Ammoniti Zetto, Torraca, Riceputi, Ciriello, Campana. Recupero 2’-4’.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui