Società varesine: “Giocare anche il ritorno, e sui soldi…”

Riunione società di Varese
Riunione società di Varese

Ieri sera (venerdì) le società varesine si sono riunite in vista della riunione di oggi (sabato) con il CRL. Abbiamo seguito la riunione in presa diretta, attraverso il nostro liveblog, un confronto di un’oretta e mezza (una partita, di fatto…) nel quale poi le società hanno trovato un fronte comune sul quale muoversi.

Giocare anche il ritorno, ma…

Carmine Gorrasi, dg della Solbiatese, il promotore dell’iniziativa. Con lui, le società che sono intervenute si sono dichiarate d’accordo nel portare a completamento il campionato. Giocare quindi il girone di ritorno e non fermarsi al termine del girone d’andata. D’accordo in particolar modo Massimiliano Di Caro, ds della Varesina, anche se durante la serata si è sollevato il problema del protocollo. Marco Dallo, ds del Morazzone e Mauro Bernardi, dg del Mariano, hanno sottolineato le difficoltà di tornare a giocare in tempi brevi, vista l’emergenza epidemiologica, e anche l’impossibilità che le varie ATS facciano “concessioni” riguardo allenamenti e campionati.

La questione pagamenti

Anche il tema pagamenti, da qui a fine anno, è stato particolarmente dibattuto. Su questo tema è intervenuto Mario Morella, presidente del Comitato Società Lombarde: “Più che sul format, dove sarà difficile ottenere cambiamenti, sarà importante fare fronte comune sui pagamenti. Il fatto della rateizzazione non cambia il presupposto che abbiano già preso i soldi del campionato”. E a dar man forte c’è stato Gigi Buraschi del Villa Cassano: “Se portiamo avanti la stagione fino alla fine bene, altrimenti la Federazione non deve vedere una lira“. Il tutto pensando anche ai settori giovanili, tema non sottovalutato e che potrebbe essere dibattuto in un’altra call sabato sera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui