Sei squadre in sei punti, che bagarre nel girone B

La vittoria del Caldiero Terme sul Piacenza ha rimescolato le carte
La vittoria del Caldiero Terme sul Piacenza ha rimescolato le carte

Piacenza 63 punti, Caldiero Terme 62, Varesina e Pro Palazzolo 60, Desenzano 59, Arconatese 59. E’ questa la classifica del girone B di Serie D, che presenta una vera e propria bagarre in vista del rush finale. Sei squadre in sei punti, pronte a giocarsi tutto nelle cinque partite finali. Sei per Varesina e Pro Palazzolo, attese mercoledì 3 aprile a un recupero che può portare, chi vince, ad agganciare il Piacenza in vetta alla classifica. Analizziamo il momento e il calendario squadra per squadra.

Piacenza

Dopo sei risultati utili consecutivi (cinque vittorie e un pareggio), la sconfitta di Caldiero Terme può essere fisiologica ma suona come mancata consacrazione nel test verità. Sconfitta con strascichi, visti i due rossi a Marquez e Somma. Calendario ora non impossibile (Brusaporto, Clivense, Castellanzese, Real Calepina e Varesina), ma due di queste devono ancora salvarsi e l’ultima può essere un vero spareggio anticipato per la Serie C.

Caldiero Terme

Il simbolo di una squadra che non muore mai. Due vittorie nelle ultime otto partite prima del Piacenza, poi la partita della vita per dimostrare di volerci credere fino alla fine. Domenica prossima altro esame verità, a Venegono Superiore in casa della Varesina, poi l’apparente discesa con Castellanzese, Real Calepina, Virtus CiseranoBergamo e Villa Valle.

Varesina

La sconfitta di Pero sul campo del Club Milano la conferma di una squadra che in trasferta fatica a girare. Ma che, al tempo stesso, in caso di vittoria nel recupero con la Pro Palazzolo sarebbe comunque in vetta. Spilli ha suonato la carica, molto passerà proprio dalla gara del 3 aprile e dal successivo impegno contro il Caldiero Terme. Poi Legnano, Ponte San Pietro, Brusaporto e Piacenza. Sei partite, di cui quattro in casa. Visto l’andamento stagionale, un bene.

Pro Palazzolo

Segna col contagocce ma la difesa è un bunker e se il detto che sono le difese a vincere i campionati… La rimonta della Pro Palazzolo è comunque epica, dopo il recupero contro la Varesina ci saranno Casatese, Virtus CiseranoBergamo, Folgore Caratese, Caravaggio e Tritium. Molte non hanno praticamente più nulla da chiedere, quindi attenzione alla squadra di Marco Didu.

Desenzano

A proposito di rimonte. Quella del Desenzano potrebbe essere tardiva, ma attenzione perché Matteo Contini ha già vinto un campionato da subentrante in panchina. Stagione 2018/2019, alla Pergolettese Contini prende il posto di Ivan Del Prato. Cavalcata vincente chiusa col successo nello spareggio contro il Modena giocato a Novara. Calendario anche qui non impossibile: Folgore Caratese, Casatese, Tritium, Arconatese e Caravaggio.

Arconatese

Flessione fisiologica dopo un campionato che per tre quarti di stagione è stato giocato su ritmi elevatissimi. Nelle ultime sette partite, però, una sola vittoria e ben cinque sconfitte di cui quattro in casa. Quasi impossibile il primato, il calendario propone Tritium, Folgore Caratese, Caravaggio, Desenzano e Clivense. Per provare a prendersi i playoff per il secondo anno di fila.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui