San Michele, tre punti che valgono mezza salvezza

Un undici di questa stagione del San Michele
Un undici di questa stagione del San Michele

Il gol di Giuseppe Mastropietro all’89’ di Arsaghese-San Michele varrà probabilmente mezza salvezza o anche di più agli ospiti. Non soltanto perché ha completato la rimonta permettendogli di vincere uno scontro diretto, ma anche perché con questi tre punti i gialloneri staccano gli immediati inseguitori di quattro lunghezze e il Ceresium Bisustum penultimo di otto. Tradotto: oggi sarebbero salvi senza bisogno di disputare i playout.

Certo, mancano ancora otto giornate in cui teoricamente tutto si potrebbe ancora ribaltare. Ma il Ceresium appare in evidente difficoltà con sei sconfitte nelle ultime sette tra cui gli scontri diretti con Laveno Mombello, Arsaghese e Lonate Ceppino. Tra l’altro adesso il calendario dei rossoblù si fa complicatissimo con le sfide a breve con Morazzone, Luino e Olimpia Tresiana. Non più semplice il percorso che attende il San Michele da qui a fine campionato, ma adesso il vantaggio accumulato gli permette di gestire e scendere in campo con meno pressioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui