Rhodense schiacciasassi, solo il Robbio resta aggrappato

La Rhodense ha pareggiato domenica contro il Rozzano

Mantovani; Moracchioli, Allodi, Pedergnana, Galbiati; Sabbadin, Orlandi, Zaina; Urso, Caccianiga, Tripoli. Chi non ha seguito il nostro calcio negli ultimi mesi potrebbe facilmente convincersi si tratti di una formazione in lotta per i playoff di Eccellenza, invece è la squadra che sta dominando il girone F di Promozione. Per l’esattezza la formazione schierata da mister De Lillo nell’ultima giornata prima della sosta, capace di annichilire il malcapitato Landriano con un sonoro 8-0. E mancherebbero all’appello gli infortunati Augliera e Foglio, oltre a un certo Artaria appena arrivano nel mercato invernale dal Saronno.

Parliamo ovviamente della Rhodense, capolista nel girone F con 6 lunghezze di vantaggio sul Robbio e 10 sul Vighignolo. Miglior attacco con 44 gol (quarantaquattro!) in 15 partite, il 33% in più del secondo attacco più prolifico, quello del Rozzano, fermo a 33. Tripoli e Urso ai primi due posti della classifica marcatori. Miglior difesa con 12 gol subiti, anche se i clean sheet sono solo quattro. Una sola sconfitta, quella sul campo del Robbio alla quarta giornata, e tre pareggi con Rozzano, Vighignolo e Frog Milano. Per il resto una marcia trionfale che si preannuncia tale fino al termine del campionato. Se continua con questo ritmo, l’unica domanda è con quante giornate di anticipo a Rho si potrà far festa. Per la possibile spallata decisiva al campionato, invece, c’è gia la data: il 4 febbraio, quando gli orange ospiteranno il Robbio.

In società però domina la prudenza, consapevoli che una sosta di quasi un mese può aver raffreddato il motore e che abbassando la guardia le insidie sono sempre dietro l’angolo. L’attenzione perciò è altissima in vista del ritorno in campo contro il Sedriano, visto che nelle prime quattro partite a settembre Tripoli e compagni hanno lasciato per strada 5 punti. Le stesse quattro partite che, se vinte nelle prossime settimane, possono lanciarli verso una cavalcata solitaria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui