Raspelli: “Buone risposte”. Bonazzi: “Giovani? A 21 anni…”

Raspelli e Bonazzi nelle interviste post partita
Raspelli e Bonazzi nelle interviste post partita

Gabriele Raspelli e Roberto Bonazzi sono stati protagonisti nella giornata di mercoledì della sfida tra Rhodense e Ardor Lazzate. Animi contrapposti per i due allenatori. Ovviamente il tecnico della Rhodense si gode il passaggio del turno e un approccio più che positivo. L’allenatore dell’Ardor, dal canto suo, non bada più di tanto all’eliminazione ma lancia una frecciata ai suoi giocatori.

Le interviste – Gabriele Raspelli e Roberto Bonazzi

Gabriele Raspelli è soddisfatto dell’approccio dei suoi: “Il primo tempo l’abbiamo gestito al meglio e il terzo gol in avvio ha fatto il resto. È stata una buona prestazione, ho avuto buone risposte da molti ragazzi. Abbiamo giocato in maniera differente rispetto al solto, è importante perché puoi sperimentare. Mari? Lorenzo è un giocatore sul quale abbiamo puntato tanto e punteremo anceh in futuro. Ha giocato sul piede opposto, trovandosi sempre nella posizione giusta”.

Roberto Bonazzi tira qualche frecciatina ai suoi ragazzi: “Forse otto giovani sono stati tanti, ma è giusto dare spazio in una partita vera a chi ha giocato meno. Martini sul primo gol? Mi ha detto che aveva male, cosa devo pensare? Poteva buttar fuori il pallone e far finire l’azione. Non diamo troppe colpe a un ragazzo del 2000, anche se ha 21 anni e ormai è già un vecchio. La realtà è che bisogna svegliarsi. Dovevamo stare più in partita, essere più cattivi. I giovani sono giovani tra virgolette, da rivedere con un bel punto di domanda”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui