Futuro Ardor Lazzate, anche Proserpio si guarda intorno?

Marco Proserpio, direttore sportivo dell'Ardor Lazzate. Futuro lontano da via Laratta?
Marco Proserpio, direttore sportivo dell'Ardor Lazzate. Futuro lontano da via Laratta?

Ardor Lazzate tra presente e futuro. I gialloblu pensano a breve e a lungo termine. Perché se è vero che il momento impone di pensare alla Pontelambrese e al torneo che si sta svolgendo, i punti di distanza dalla Varesina fanno sì che si possa anche pensare al futuro. E proprio riguardo al futuro, alcune voci rimbalzano intorno a Marco Proserpio, da due anni e mezzo tornato ad essere non soltanto direttore sportivo ma vero e proprio cuore pulsante per quanto riguarda la prima squadra.

Ambizione e blasone, futuro lontano da via Laratta?

Al momento né la società né il diretto interessato hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali a riguardo, ma i primi rumors di un’estate ancora in divenire parlano di un futuro del “Prose” lontano da via Laratta. L’ambizione di Marco Proserpio è risaputa, tanto che nelle estati precedenti la volontà era quella di portare l’Ardor Lazzate in Serie D. Categoria “assaporata” da Proserpio nel 2017/2018 quando portò alla salvezza il Seregno. Sirene dalla categoria superiore o… da piazze importanti. Perché non si può non guardare alla vicina Saronno (che, intanto, pensa anche a un futuro in Promozione). Dove c’è una dirigenza ben conosciuta dal ds gialloblu e una città che ha tanta voglia di stagioni da protagonista in campionati di alto livello. Pensieri ancor prima che parole. Guardando però già in ottica futura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui