Prima Categoria, giochi già fatti in zona playoff e playout?

Può sembrare una provocazione parlare di giochi già fatti quando ancora restano nove partite da giocare, poco meno di un terzo di campionato, ma la classifica del girone A di Prima Categoria al momento parla chiaro: difficilmente playoff e playout vedranno impegnate squadre che ora sono fuori dalle due zone della classifica. Se analizziamo le prime cinque posizioni, infatti, oggi sarebbero qualificate per i playoff Morazzone, Olimpia Tresiana, Gorla Minore e Luino, con le ultime due proprio al limite della forbice. Difficile che da dietro possa rientrare qualcuno perché la sesta, la Nuova Abbiate, ha 7 punti da recuperare non solo sul quinto posto ma anche sul secondo, visto che se arriva a più di nove punti dalla piazza d’onore resta comunque tagliata fuori.

Situazione analoga in coda, dove ad oggi giocherebbero i playout San Michele, Arsaghese, Lonate Ceppino e Ceresium Bisustum. Difficile la rimonta del Laveno Mombello dall’ultima piazza visto che dovrebbe recuperare tre punti non solo al Ceresium ma anche alla quintultima, sempre per il discorso legato alla forbice. Operazione complicata per una squadra che in 21 giornate di punti ne ha messi in cascina appena 9. Stesso discorso per il Cantello Belfortese, ad oggi la prima che si salverebbe direttamente: i biancorossi dovrebbero scialacquare un margine di 5 punti sia sull’immediata inseguitrice sia sulla penultima per venire risucchiati nelle zone calde. Uno scenario ad oggi impensabile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui