Pavia, il ds Luca Sacco fa il punto sul mercato e sul caso Anacoura

Luca Sacco fa il punto sul mercato del Pavia e sul caso Anacoura

Il direttore sportivo del Pavia, Luca Sacco, fa il punto sul mercato. Dal caso Anacoura, a quel che manca alla formazione biancoblu. 4-5 giocatori d’esperienza per far fare il definitivo salto di qualità a una squadra che vuole essere ambiziosa. Per l’intervista video CLICCA QUI, sotto abbiamo riportato i passaggi salienti in maniera testuale.

Le parole del direttore sportivo del Pavia

Avete visto tutti quello che è successo, ci dedico giusto 10 secondi dal punto di vista umano. Quando viene fatta una stretta di mano e data la parola, rimangiarsela non è mai bello. Come società ci si sta male, ma fa anche questo parte del calcio. Forse, però, meglio così perché vuol dire che chi fa questi gesti non vale la pena che indossi una maglia importante e prestigiosa come quella del Pavia. Ma non c’è nessun problema, ci siamo subito azionati e messi in moto e, a giorni, verrà presentato il portiere che andrà a difendere la porta del Pavia.

Quello che chiedo ai tifosi è pazienza. Non è facile ricostruire una squadra completamente, lo stiamo facendo siamo a buon punto. Mancano 4-5 giocatori che saranno giocatori importanti come lo sono quelli che sono arrivati. Io, il mister, il direttore generale siamo qui tutti i giorni in sede a lavorare e a cercare di fare una squadra importante per fare un campionato come deve fare il Pavia. Da ambire e arrivare tra le prime cinque per provare a giocarci i playoff.

Prima gli uomini poi i calciatori? Era già una nostra prerogativa, adesso ancora di più. È troppo importante la componente dell’uomo che faccia parte di questa società e costruisca qualcosa di importante insieme agli altri compagni. Per poi andare a centrare obiettivi importanti. Se non si è uomini sicuramente non sono giocatori che fanno al bene del Pavia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui