Pavia, ecco il nuovo marchio. Dieni: “Reinvestiti i soldi dell’affitto, non può esserci un altro Pavia”

Nella mattinata di lunedì 1° luglio è stato presentato presso lo stadio Fortunati il nuovo marchio dell’AC Pavia 1911. Un logo nuovo e innovativo, con la volontà di guardare al futuro con ulteriore entusiasmo, come affermato dal direttore generale Antonio Dieni e dal presidente Giuseppe Nucera, assente per motivi di lavoro ma di cui è stata letta una lettera a inizio conferenza stampa.

Le parole del direttore generale Antonio Dieni

“In questi anni tante squadre hanno fatto un restyling dei propri loghi, questo è quello che ci è piaciuto di più e inizia così una nuova era per l’AC Pavia 1911 con il nostro nuovo logo“.

La mia intenzione, appena arrivato a Pavia, era di cambiare subito il marchio. Anche perché eravamo in affitto dopo che i tifosi avevano acquistato il marchio precedente, facendoci pagare l’utilizzo. Avevamo un contratto triennale, scaduto proprio in questi giorni, e così ho pensato fosse giusto reinvestire quei soldi piuttosto che rinegoziare un nuovo contratto d’affitto. Abbiamo chiesto più volte, tramite i nostri legali, di acquisire il marchio ma non c’è stato verso di concedercelo, esprimendo la volontà dei tifosi di non darcelo. Da lì la volontà di fare un marchio nuovo… che comunque andava cambiato in ogni caso”.

Il logo cambia ma il nome resta uguale. Il Pavia è della città e di chi ci mette denaro e impegno al suo interno. I tifosi hanno comprato il marchio ma non hanno comprato la squadra. Siamo noi la squadra della città, non mi risulta che ci sano altre realtà e anche loro non possono creare una squadra nuova e chiamarsi AC Pavia 1911. Quella squadra siamo noi, da statuto e per come siamo iscritti in Federazione. Se uno vuole iscriversi con quel logo e chiamarsi AC Pavia 1911, non lo può fare”.

La lettera del presidente Giuseppe Nucera

“Oggi è un giorno importante per tutta la nostra società e per la città di Pavia. Il nuovo marchio rappresenta una novità che ci trasmette energia vera ed elettrizzante. Un nuovo marchio che rappresenterà l’AC Pavia 1911 in tutto il mondo. E’ un passaggio fondamentale per il nostro futuro. Spero che tutti quanti siano coinvolti verso lo stesso obiettivo, far crescere il nome della squadra della nostra città. Questo può avvenire solo attraverso la collaborazione di tutti. Oggi per Pavia è una giornata di festa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui