Nasce il Tradate Abbiate. I due club: “Uniamo le forze per essere competitivi”

Nuova Abbiate e Tradate uniranno le forze per presentarsi ai nastri di partenza del prossimo campionato compatte e con tanta ambizione. Dopo tante estati di voci, il 2024 porterà alla tanto attesa unione d’intenti tra la realtà del presidente Sebastiano Scifo e quella della famiglia Tramontana, col figlio William a portare avanti quanto fatto da papà Rosario.

Gli obiettivi della nuova Abbiate con Tradate

A parlare i due presidenti: “Avremo storia e ambizione in un unico progetto, ma anche idee e voglia di puntare in alto. Non ci nascondiamo, vogliamo essere protagonisti. Le idee sono chiare, per quanto riguarda la prima squadra è confermato mister Christian Caon insieme al suo staff mentre alla direzione sportiva non ci sarà Simone Morandi, e tutto il lavoro sarà svolto da Francesco Cuscunà. Giocheremo a Tradate e costruiremo una squadra ambiziosa”.

Idee chiare anche per quanto riguarda il settore giovanile: “L’unione d’intenti riguarda anche le giovanili, con la nascita dell’Academy Tradate Abbiate. La volontà è quella di provare ad avere nel più breve tempo possibile tutte le squadre ai regionali per essere un polo importante nella provincia di Varese”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui