Morazzone show, la capolista non se ne va

Un momento di festa in casa Morazzone

“La capolista se ne va” cantavano domenica sera i tifosi nerazzurri dentro San Siro festeggiando la vittoria nel derby d’Italia. Capolista che invece non se ne va affatto nel girone A di Prima Categoria, dove il Morazzone travolge 3-0 la Folgore Legnano tornando a -1 e riaprendo completamente i giochi. I ragazzi di Luciano Cau erano chiamati a una reazione dopo un mese orribile e hanno sfoderato una prestazione maiuscola nel momento giusto, come sanno fare solamente le grandi squadre. Ora le tre contendenti per il titolo (c’è anche l’Olimpia Tresiana) sono racchiuse in un solo punto in classifica.

A rendere l’impresa memorabile non è tanto la proporzione del punteggio (3-0), seppur largo, quanto che i grigiorossi di Amendolara arrivavano da tredici vittorie consecutive e non perdevano dall’8 ottobre contro il Luino. Quattro mesi in cui hanno subito solamente 4 gol segnandone 33 e tenendo 9 volte la porta inviolata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui