Morazzone: la gioventù paga dividendi

Morazzone passa il turno e attende il Saronno

Sentirsi vecchi solo perchè si è nati nel 1990. A Morazzone giovedì in spogliatoio lo avrà perfino pensato vestendo la fascia prima della sfida contro il Saronno capitan Andrea Bosetti. In Coppa l’imperativo per l’undici allenato da Giorgio Dossena è quello di dare minuti a chi ha meno spazio in campionato e così capita che leggendo la distinta si scopra che gli unici non nati dopo il 2000 sono i classe ’99 Federico e Andrea Egnoletti. Quest’ultimo vice capitano e in gol per il 2-2 che ha portato la sfida ai rigori.

Pochi over ma di qualità

Sembra così elementare quanto in realtà difficile da replicare il modello che da anni premia a Morazzone. Pochi “vecchietti” ma in grado di far fare il salto di qualità ad una formazione che centra da tempo una salvezza tranquilla. Detto di Bosetti infatti gli unici over 30 a disposizione di Dossena sono gli eterni Marco Libralon (1985) e Mattia Ghizzi (1986). Senatori che hanno dato il loro apporto nel passaggio del turno della squadra ma che sono pronti a tornare titolari nelle gare in cui ci sono in palio i 3 punti. L’obbiettivo è crescere i Ghizzi del domani in casa e dopo la doppietta nell’ultimo turno di campionato alla Solese fa ben sperare in tal senso il terzo gol in cinque giorni del classe 2000 Daniel Giordano.

Morazzone-Saronno 2-2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui