Luca Valente saluta la Lentatese, c’è un’idea per la successione?

Luca Valente (al centro) lascia la Lentatese
Luca Valente (al centro) lascia la Lentatese

Luca Valente e la Lentatese si salutano dopo 16 lunghissimi anni. Il tecnico ha annunciato su Facebook il suo addio ai colori rossoblù, confermando di fatto i rumors degli ultimi giorni. La ciliegina è arrivata proprio con l’ultima giornata di campionato, con la vittoria del campionato di Promozione e il salto in Eccellenza.

Idee per la successione? Al momento solo rumors, con la società che sta sicuramente godendosi il traguardo raggiunto e programmando il salto in una categoria così importante. Ma un nome accostato alla panchina rossoblù è quello di Gionata Brittanni, tecnico quest’anno al Castello Città di Cantù, sempre più in rampa di lancio.

Il saluto di Luca Valente alla Lentatese

Ed eccoci giunti alla fine di questo lungo viaggio, iniziato ben 16 anni fa da istruttore dei pulcini e terminato oggi da allenatore della prima squadra.

Un viaggio che mi ha permesso di crescere come allenatore ma soprattutto come persona, grazie ad una società che mi ha sempre supportato e dimostrato fiducia.

Un viaggio ricco di gioie e delusioni, sudore e sacrificio, vittorie e sconfitte.

Un viaggio che mi ha insegnato a credere nei propri mezzi e avere coraggio nelle proprie idee.

Un enorme grazie va a tutte quelle persone che mi hanno supportato durante questi anni, dai dirigenti ai collaboratori, passando per i giocatori.

Vorrei fare però un ringraziamento speciale ai protagonisti della splendida cavalcata di quest’anno, che ci hanno permesso di raggiungere un traguardo incredibile: l’ Eccellenza.

Grazie a tutti i giocatori, dal primo all’ultimo, che hanno lavorato con impegno e dedizione senza mai risparmiarsi.

Grazie ad uno staff che mi ha aiutato e sopportato, senza il quale tutto sarebbe stato impossibile.

Perché alla fine avevate ragione voi: mi avete fatto proprio vivere un sogno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui