Ispra e Lomazzo, un esordio da sogno

Enzo Genco e Stefano D'Ulivo, Ispra e Lomazzo sono partite col botto
Enzo Genco e Stefano D'Ulivo, Ispra e Lomazzo sono partite col botto

Ispra e Lomazzo alla prima di campionato? Se il buongiorno si vede dal mattino, altro che mera e semplice salvezza. Impossibile capire una stagione dai primi novanta minuti, quel che è certo però è che le neopromosse hanno approcciato al meglio la categoria. Cinque gol all’Accademia Inveruno per l’Ispra, quattro gol a Bollate per i comaschi. E domenica sarà proprio Esperia Lomazzo-Ispra, una rivincita dopo la gara di Coppa Italia giocata in riva al lago Maggiore e vinta dall’Esperia con gol di Metti.

Neopromosse terribili, Ispra e Lomazzo sognano

Da un lato l’entusiasmo del direttore sportivo Enzo Genco: “Sono contento per l’approccio che hanno avuto i ragazzi alla partita e al campionato. Sarà difficile, lo sapevamo e lo sappiamo tutt’ora, ma siamo partiti col piede giusto”.

Dall’altro la capacità dell’Esperia di recepire immediatamente le parole del direttore sportivo Stefano D’Ulivo. “Dobbiamo probabilmente imparare ad essere più cinici”, le sue parole dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia. La risposta? Quattro gol e tre punti in campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui