Il Città di Varese presenta Montanaro e Floris

Antonio Montanaro e Roberto Floris novità al Città di Varese
Antonio Montanaro e Roberto Floris novità al Città di Varese

Il Città di Varese ha presentato ufficialmente Antonio Montanaro e Roberto Floris, rispettivamente nuovo direttore sportivo e nuovo allenatore dei biancorossi. Entrambi arrivano dal Bra, e sono pronti per la nuova avventura all’ombra del Sacro Monte. A fare gli onori di casa Antonio e Giovanni Rosati, che hanno accolto Montanaro e Floris.

Il comunicato del club

Giovedì mattina al “Franco Ossola”, alla presenza della dirigenza del Città di Varese, è andata in scena la presentazione ufficiale di Antonio Montanaro e Roberto Floris, rispettivamente nuovo direttore sportivo e nuovo allenatore per la stagione 2024/25.

Il presidente biancorosso Paolo Girardi ha dato il benvenuto a DS e mister accogliendoli formalmente a Varese: “Il risultato ottenuto lo scorso anno poteva lasciar presagire una situazione diversa per quel che riguarda lo staff, ma Antonio e Giovanni Rosati hanno ritenuto opportuno promuovere questo cambiamento e sono qui quest’oggi per fare i miei auguri ad Antonio e Roberto”.

Proprio Antonio Rosati aggiunge: “Raineri e Cotta hanno fatto un ottimo lavoro e voglio ribadirlo, ma nonostante l’ottimo risultato a mio avviso è mancato qualcosa che ho invece trovato in Montanaro e Floris”. Giovanni Rosati si allinea: “Malgrado i cambiamenti vogliamo dare continuità al progetto e siamo certi di aver individuato i profili giusti”.

Parola poi al direttore sportivo Antonio Montanaro: “Ringrazio la società che mi ha fortemente voluto. Sono felicissimo di essere qui e consapevole di quanto sia stato fatto l’anno scorso: abbiamo il compito di migliorare e stiamo già lavorando in merito”.

Roberto Floris si unisce: “Credo sia doveroso un ringraziamento alla dirigenza che mi ha concesso l’opportunità di vestire questa maglia. Sono un tecnico ambizioso: venire qui è stata una scelta di vita e sono pronto a dare soddisfazioni alla società e ai nostri tifosi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui