Il calendario della lotta playoff: l’Olimpia punta dritta alla finale, Luino costretto all’impresa

Col recupero anche dell’ultima partita rinviata e la conseguente cancellazione di tutti gli asterischi dalla classifica del girone A di Prima Categoria, possiamo dare uno sguardo sulle lotte rimaste aperte quando mancano solamente due gare al termine del campionato. Partiamo dalla volata per i playoff da cui è esclusa la Nuova Abbiate, visto che lo scontro diretto tra Luino e Olimpia Tresiana o renderà aritmeticamente imprendibili i rossoblù oppure darà un tale vantaggio ai ragazzi di Bongiolatti per cui Kate e compagni non potrebbero più rientrare nella forbice utile per accedere alla post season.

Morazzone 66

Dopo la vittoria di domenica scorsa sull’Olimpia Tresiana e quella nel recupero col Ceresium Bisustum, i rossoblù sono a un passo dalla vittoria del campionato che gli permetterebbe di tornare immediatamente in Promozione. Il vantaggio sulle inseguitrici è talmente ampio che, anche qualora Ghizzi e compagni si suicidassero nelle due giornate restanti, sarebbero certi di volare direttamente in finale playoff visto che il Luino non potrebbe più rientrare nella forbice (con due vittorie della squadra di Giallonardo, infatti, la società del presidente Compri sarebbe campione per la conseguente sconfitta dell’Olimpia Tresiana). Tuttavia il calendario, che li vedrà impegnati contro Sommese e San Michele, rende facilmente ipotizzabile un comodo arrivo al traguardo a braccia alzate.

Olimpia Tresiana 63

Il sogno di vittoria del campionato sembra essersi schiantato sul tiro di Rizzato che, deviato da un difensore, ha beffato i ragazzi di Bongiolatti nello scontro diretto col Morazzone. Sconfitta che non sminuisce assolutamente i meriti di una formazione che ha disputato un campionato strepitoso e che è già aritmeticamente certa di disputare i playoff. Non solo, perché una vittoria domenica sul Luino gli garantirebbe già l’accesso alla finale, permettendogli così di saltare un turno. Dopo la trasferta contro i rossoblù, Piazza e compagni chiuderanno il campionato sul campo del Victoria Samarate Ferno.

Folgore Legnano 57

Dopo un filotto impressionante di vittorie che li aveva portati in prima posizione, i grigiorossi si sono sciolti proprio sul più bello quando avevano il destino nelle loro mani e il calendario sembrava in discesa. Urge però ritrovare immediatamente la forma migliore, perché conquistare sei punti contro Victoria Samarate Ferno e Union Villa Cassano gli garantirebbe di giocare la semifinale playoff in casa con due risultati a disposizione.

Gorla Minore 55

C’è stato un momento abbastanza recente in cui i gialloblù sembravano destinati a restare fuori dai playoff per una forbice che si stava inesorabilmente allargando sul secondo posto. La vittoria nel recupero sul Luino, e la sconfitta dell’Olimpia Tresiana domenica scorsa col Morazzone, hanno però capovolto le prospettive dei ragazzi di Nicola Viceconti, che battendo Tradate e Cantello Belfortese sarebbero certi di sfidare la Folgore Legnano in semifinale playoff.

Luino 52

Dopo aver perso lo scontro diretto col Gorla Minore per la quarta posizione, ora i rossoblù hanno necessità di vincere quello con l’Olimpia Tresiana per assicurarsi di rientrare nella forbice e guadagnare l’accesso ai playoff. Non sarà facile ma Lercara e compagni devono guardare il bicchiere mezzo pieno: hanno il destino nelle loro mani e giocano davanti al pubblico amico. Se riuscissero nell’impresa, poi non spaventa l’ultima giornata sul campo della Sommese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui