Hafid Chouni: “Italia nel cuore, vi racconto Dubai”

Hafid Chouni ora allenatore a Dubai
Hafid Chouni ora allenatore a Dubai

Un pezzo di cuore è rimasto in Italia, ma ora Hafid Chouni sta vivendo una nuova vita sportiva a Dubai. Dopo tanti anni passati nel nostro paese, giocando anche in Serie D con la maglia della Solbiatese, Hafid ha deciso di appendere le scarpette al chiodo e iniziare la sua carriera da allenatore come professionista negli Emirati Arabi. Tre mesi fa, infatti, ha accettato la proposta dell’Al Matiya Academy dove è tecnico della prima squadra.

I ricordi italiani

Hafid Chouni ha ancora vivo il ricordo degli anni passati in Italia. “Sono arrivato nel 1993 e sono cresciuto a Somma Lombardo. Il calcio? Per me ben più di una passione. Ricordo la stagione a Solbiate in Serie D, ma anche le annate a Mornago e Leggiuno tra Eccellenza e Promozione e la stagione a Dormelletto in Piemonte. Non posso che ringraziare l’Italia per la persona che mi ha fatto diventare. Poi tre mesi fa è arrivata la chiamata da Dubai e non ho potuto dire no”.

Una nuova avventura

Dopo il corso per diventare allenatore, è arrivata la chiamata dagli Emirati. Hafid Chouni ha detto subito sì. “È un’opportunità che non potevo lasciarmi sfuggire, peraltro in una squadra di professionisti. A Dubai c’è tanto lavoro da fare dal punto di vista calcistico ma il calcio è vissuto con la stessa passione che ho io”. E il legame con l’Italia resta vivo: “Tanti giocatori qui a Dubai possono avere una carriera importante in Italia, magari partendo dalla Serie D. Spero di poter dare loro una mano”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui