Giovanni Munafò cede il Legnano a Emiliano Montanari

Giovanni Munafò ed Emiliano Montanari
Giovanni Munafò ed Emiliano Montanari

Il Legnano è stato ceduto alla Global Service Spa, società cui fa capo Emiliano Montanari che sarà il prossimo presidente del club lilla. Giovanni Munafò lascia quindi la guida societaria della squadra della sua città dopo cinque anni. Emiliano Montanari, presidente del Siena (Serie C), sarà numero uno di entrambe le realtà. Al momento non ci sono dichiarazioni ufficiali dei diretti interessati, che parleranno durante una conferenza stampa indetta per mercoledì prossimo.

Il comunicato ufficiale

La Global Service SpA, Società proprietaria di Acr Siena 1904 SpA, ha rilevato l’intero capitale sociale dell’Associazione Calcio Legnano S.S.D. dando così esecuzione agli accordi intrapresi nei giorni scorsi con la famiglia Munafò, dal 2017 alla guida della Società lombarda. La firma è avvenuta questa mattina alla presenza del Presidente della Robur, Emiliano Montanari – che assumerà anche la presidenza della squadra che milita in Serie D, girone A – e il patron del Gruppo del Legnano Calcio, Giovanni Munafò.

L’operazione, che rientra in un progetto di crescita e consolidamento dell’azienda nel mondo del calcio, sarà anche un’importante opportunità strategica per sviluppare competitività, professionalità, immagine, valore del brand e gestione del business.

La presentazione ufficiale dell’accordo si terrà durante una conferenza in programma mercoledì 23 novembre 2022, alle ore 18, nella sala stampa dello stadio “Mari” di Legnano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui