Giacomo Laurino nuovo direttore sportivo del Desenzano

Giacomo Laurino nuovo ds del Desenzano
Giacomo Laurino nuovo ds del Desenzano

Il Desenzano ha scelto il nuovo direttore sportivo in vista della prossima stagione. In riva al Garda arriva Giacomo Laurino, classe 1979 reduce dall’esperienza al Corticella.

Il comunicato del club

Il calcio Desenzano SSDARL comunica che il ruolo di Direttore Sportivo della prima squadra per la stagione sportiva 2024-2025 è stato affidato al sig. Giacomo Laurino. A lui vanno il più caloroso benvenuto e i migliori auguri di un proficuo lavoro.

Giacomo Laurino è nato a Bari il 23 maggio 1979. Abbandona presto il calcio giocato per concentrarsi sugli studi, ottenendo una laurea in scienze motorie. Da qui inizia la sua carriera professionale come istruttore di scuola calcio, poi responsabile delle attività di base e del settore giovanile. Nel 2008 entra a far parte del settore giovanile del Monza, per poi trasferirsi in Romagna, dove ottiene grandi soddisfazioni. Lavora al Cesena durante gli anni della promozione in Serie A e per una stagione nella massima serie. Si trasferisce al Milan come supervisore tecnico dell’Academy Milan e osservatore dell’Area Nord-Est. Poi passa al Ravenna per dirigere il Settore Giovanile, e successivamente alla Spal con lo stesso incarico. A Ferrara, lavora inizialmente per una stagione, poi va al Forlì per due anni (tra cui un anno tra i professionisti), prima di tornare a Ferrara per altre cinque stagioni (2016/2021) come responsabile scouting del Settore Giovanile con attiva collaborazione nelle ultime due stagioni con il DS della Prima Squadra. Nel 2021/22 intraprende il ruolo di direttore sportivo di Prima Squadra, lavorando per Arezzo, United Riccione e Corticella, con la quale nell’ultima stagione sportiva raggiunge il terzo posto in classifica e la finale playoff.
Da oggi è il Direttore Sportivo del Calcio Desenzano.

Le prime parole di Giacomo Laurino al suo arrivo a Desenzano: “Sono fiero di essere approdato in una società prestigiosa e seria, che considero una delle eccellenze nel panorama della Serie D a livello nazionale. In questo momento della mia carriera, dopo tanta esperienza nei settori giovanili e avendo intrapreso da qualche anno un percorso professionale con le Prime Squadre, vedo Desenzano sia come un traguardo raggiunto sia come un trampolino di lancio per le mie ambizioni future. Spero che il lavoro che svolgerò a Desenzano sia apprezzato dalla società e dai tifosi, per provare a raggiungere insieme traguardi importanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui